L’albero delle migrazioni

MIGRATORI dai rami delle dita, fogli portatori d’Aria Poesia fino ai vostri perfetti stupori MIGRATORI si riconoscono nel momento del racconto, rami o dita, nomi raccogliere e poi lasciare altre foglie andare, di poesia. Fogli d’Aria.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...